IMPIANTO DENTALE – COS’E’:

L’ impianto dentale

è un dispositivo medico di tipo chirurgico, utilizzato per riabilitare funzionalmente la perdita o la mancanza congenita di uno o più denti.
L’ impianto dentale può essere inserito sia nella mandibola che nella mascella, ed a seguito del suo innesto, è necessaria una quantità di tempo variabile affinchè si integri correttamente nell’osso.
Questo fondamentale processo biologico è noto come osteointegrazione.
Il tipo di impianto più comunemente utilizzato è formato da uno o più sezioni, di forma variabile tra cilindrica e tronco conica, ed è fornito spesso nella sua parte endossea di spire.

Può essere utilizzato per il supporto di corone protesiche singole, ponti, fino ad arcate complete.
Il materiale utilizzato è il titanio nella sua forma pura, in quanto permette una migliore osteointegrazione, andando a formare un intimo legame con l’osso.

impianto dentale

DENTI FISSI: SOSTITUIRE UNO O PIU' DENTI

Se siete

in assenza di uno o più denti, a causa di un infortunio, malattia parodontale, o semplicemente per ragioni congenite, si può ricorrere all’implantologia per il rimpiazzo degli stessi.
A differenza delle protesi mobili, gli impianti dentali garantiscono stabilità assoluta, evitando lo spiacevole sfarfallio di qualsiasi tipo di protesi non fissa.
Ne trarremo, quindi, alcuni importanti vantaggi:
masticheremo meglio, e cosa fondamentale, ci sentiremo maggiormente a nostro agio con noi stessi e con gli altri, senza doverci preoccupare mentre parliamo, mangiamo o pratichiamo dello sport.
In buona sostanza, grazie all’implantologia si guadagna in estetica ed in salute!

corone in zirconia

OVERDENTURE

L’overdenture

è un sistema costituito da una protesi dentale rimovibile, stabilizzata da una serie di impianti dentali che variano di numero, a seconda che si tratti di un’overdenture in mascella o in mandibola, e di caso in caso.
Sulla base dell’impanto vengono avvitate delle piccole sfere metalliche che vedremo spuntare dalla mucosa. Queste costituiscono gli attacchi sui quali sarà ancorata la protesi.
La dentiera, in corrispondenza delle sfere, è provvista di calotte in teflon, che saranno il congiungimento tra la dentiera stessa e l’impianto.
Questo sistema non solo la rende stabile, ma conserva la possibilità di toglierla, pulirla e reinserirla con facilità, favorendo così una maggiore igiene a vantaggio e salvaguardia degli impianti.

Overdenture